Abbinamenti cibo e vino: i 6 errori da evitare

27 Maggio 2020

Il vino bianco solo con il pesce e il vino rosso solo con la carne? I dolci con lo spumante? A che temperatura va servito il vino? Alcuni sono miti da sfatare, altri concetti ormai superati. Quali sono i sei errori più comuni nella scelta di abbinamento tra il cibo e il vino?

Negozio online Savian Vini

Vino rosso e carne, vino bianco e pesce

Abbinare il vino bianco esclusivamente al pesce e quello rosso solo alla carne è uno degli errori più comuni, soprattutto quando non conosciamo a fondo la bottiglia che stiamo per stappare. Spesso, ad alcuni tipi di carne si accompagna meglio un vino bianco rispetto al tradizionale rosso: l’importante è saper fare la giusta scelta. Come? Orientandoci su un vino che crei dei giusti contrasti con il cibo, senza prevalere sul sapore di quest’ultimo e viceversa.

Un esempio per aiutarci: davanti a un piatto di carne bianca, dal gusto delicato, possiamo scegliere un vino bianco dai leggeri ritorni fruttati che, con la sua eleganza, accompagna un sapore delicato e persistente.
Lo stesso vale per il pesce: quando i gusti sono molto delicati, possiamo anche osare con un buon rosso. L’importante è che sia un vino poco strutturato, dal sapore leggero che non sovrasti quello del pesce.

Vino servito freddo o caldo?

Sfatiamo subito un altro mito: non c’è una regola per cui il vino va servito molto freddo oppure a temperatura ambiente.

Il vino va servito a temperatura che si avvicini alla stessa del piatto che stiamo per mangiare.
Ovviamente, nel caso in cui il nostro menu preveda piatti che scottano, come una zuppa, il vino va servito a temperatura ambiente.

Lo spumante con i dolci?

Un altro errore che a volte commettiamo è quello di abbinare ai dolci esclusivamente allo spumante. Niente di più sbagliato!

Le pietanze molto dolci, meglio accompagnarle con un vino dolce, altrimenti il contrasto con le bollicine rischia di rovinare il sapore di entrambi. Lo spumante possiamo sceglierlo quando la persistenza e il gusto del dolce non sono troppo intensi.

Vino e piatti piccanti?

Se scegliamo un vino troppo speziato per accompagnare un piatto piccante, rischiamo una sensazione troppo pesante al palato. Ai piatti piccanti meglio abbinare un vino un po’ più morbido, sorseggiandolo non quando abbiamo il palato ancora in fiamme, ma aspettando qualche secondo per assaporarne appieno il gusto.

Insalata e vino?

Attenzione all’abbinamento tra condimento all’aceto e vino, tra i quali non corre buon sangue! Il mix di sapori farà sembrare meno buono anche un vino che di solito apprezziamo.

Le bollicine stanno bene su tutto?

Non facciamo l’errore di cadere in questo “luogo comune”. Meglio optare per le bollicine con gli antipasti ed eventualmente con i primi, evitando di abbinarle a un secondo.